Gloria! - In Sala dal 11 aprile

Gloria! - In Sala dal 11 aprile

Un mondo a parte - In Sala

Un mondo a parte - In Sala

Zamora - In Sala

Zamora - In Sala

 

Gloria!

11 aprile 202418:5020:50
12 aprile 202418:5020:50
13 aprile 202418:5020:50
14 aprile 202418:5020:50
15 aprile 202418:5020:50
16 aprile 202418:5020:50

All’alba del 1800, l’istituto religioso Sant’ignazio deve prepararsi a un evento storico: dal conclave veneziano emerge il nuovo Papa Pio VII, che per l’occasione visiterà tutte le chiese del Veneto e a Sant’ignazio presenzierà a un concerto organizzato per lui. A capo del coro composto da ragazze orfane cresciute nell’istituto c’è Perlina, il quale però è in crisi d’ispirazione e scarica la frustrazione sulle povere musiciste, oltre che sulla cameriera Teresa, una ragazza che non parla ma possiede un grande talento musicale. Con il concerto che si avvicina a grandi passi, saranno le giovani a prendere in mano il destino dell’istituto per proporre una musica decisamente poco classica.

I limoni d’inverno

15 aprile 202417:0019:1521:30
16 aprile 202418:1521:30

Pietro Lorenzi è un professore di lettere in pensione e dopo il divorzio dalla moglie vive da solo in un bell’appartamento romano con un terrazzo che accudisce con cura, dedicandosi alle sue piante. Sta scrivendo un libro su “quattro donne di talento che nella vita sono state sottovalutate” – Zelda Fitzgerald, Hedy Lamarr, Alice Guy, Tina Modotti e Hilma at Klint – ma fa piccoli errori di ortografia, e quando fa ricerca in biblioteca si smarrisce fra gli scaffali. Nell’appartamento di fronte a quello di Pietro si trasferisce una coppia più giovane: Luca, fotografo d’arte contemporanea, ed Eleonora, che ha studiato pittura e disegno all’Accademia ma ad un certo punto ha smesso di creare, “perché non era abbastanza brava”. Luca ed Eleonora custodiscono un dolore segreto e non riescono a parlarsi più: lei pensa che lui la dia per scontata, lui la vede sempre “incazzata col mondo”. Quando Luca parte per preparare una personale a New York, Eleonora e Pietro cominciano a frequentarsi, fra terrazzi e orti botanici, il bar sotto casa e un ristorante d’atmosfera.

Zamora

9 aprile 202421:00
11 aprile 202417:0021:00
12 aprile 202417:0021:00
13 aprile 202417:0021:00
14 aprile 202417:0021:00
15 aprile 202417:00
16 aprile 202417:00

Anni ’60. Walter Vismara è il contabile di una piccola fabbrica di provincia. Trasferitosi per necessità a Milano si trova a lavorare in un’azienda il cui proprietario è fissato con il calcio e tiene tantissimo al fatto che i suoi dipendenti disputino ogni anno una partita. A una delle due squadre che dovranno affrontarsi manca però il portiere e Walter, per assecondare i voleri del boss, finge di esserlo. Dovrà però cercare di trovare una soluzione prima dell’incontro.

Un mondo a parte

9 aprile 202418:50
11 aprile 202417:0018:55
12 aprile 202417:0018:55
13 aprile 202417:0018:55
14 aprile 202417:0018:55

Michele Cortese è un maestro elementare che, dopo 30 anni di insegnamento nelle periferie della Capitale non ne può più di “cercare di salvare gente che non ha intenzione di essere salvata, e ti mena pure”. Pur essendo di ruolo, chiede l’assegnazione provvisoria presso una scuola di Rupe, un paesino sperduto dell’alta Val di Sangro, nel cuore del Parco nazionale dell’Abruzzo, che conta 378 anime – anzi, 364 perché l’anno prima ci sono state “14 dipartite e nessuna nascita”.
Quando Michele arriva alla scuola del nuovo incarico, attraversando montagne innevate popolate da lupi, scopre che dovrà insegnare ad una pluriclasse di soli sette bambini fra prima, terza e quinta elementare. E in breve scoprirà anche che il preside del comprensivo di una cittadina più grande ha tutto l’interesse a che la scuola di Rupe chiuda i battenti, dato che gli alunni di quinta se ne andranno e occorre un numero minimo di studenti per non accorpare lo sparuto gruppetto alla scuola più grande. Toccherà al maestro Cortese e alla vicepreside Agnese, insieme al personale scolastico, ai bambini e agli abitanti di Rupe, tentare di salvare il proprio presidio educativo con un escamotage davvero audace.

BAGNOLI FILM FESTIVAL dal 1 al 5 maggio 2024

NiC – Napoli in Cinema

5 aprile 202421:00
24 maggio 202421:00

NiC – Napoli in Cinema è una rassegna di cinema indipendente campano

PREZZO 5€ con Drink BUCO PERTUSO incluso

 

CINECARD

REGALA O REGALATI 

EMOZIONI

CINECARD 6 INGRESSI

€ 24,00 

                                     la CINECARD vale 1 anno dal giorno successivo l’emissione,

                                   consente massimo due ingressi a spettacolo tranne eventi e rassegne. 

                                  In caso di smarrimento o furto la CINECARD non è rimborsabile.

CINEMA&CLUB ciclo 3 2023/24 – 4 2023/24 – 5 2023/24

Cinema & Club

Il cinema d’autore in cicli di 7 film

Stagione cinematografica2023/2024

PROGRAMMA – CICLO 3

18 marzo > 7 maggio 2024

Abbonamento a 7 film: € 14

Turni di proiezione: LUNEDI’ ore 17.00 – 19.15 – 21.30 / MARTEDI’ ore 18.15 – 21.00

Info line: tel. 081.5701712 / e-mail: bogartmovie@gmail.com

Diritto di prelazione per gli attuali abbonati fino al 05/03/2024.

Gli organizzatori si riservano, in caso di forza maggiore, di apportare variazioni al programma e/o al calendario della rassegna.

Cinema & Club

Il cinema d’autore in cicli di 7 film

Stagione cinematografica2023/2024

PROGRAMMA – CICLO 4

1 maggio > 17 settembre 2024

Abbonamento a 7 film: € 14

Turni di proiezione: LUNEDI’ ore 17.00 – 19.15 – 21.30 / MARTEDI’ ore 18.15 – 21.00

Info line: tel. 081.5701712 / e-mail: bogartmovie@gmail.com

Diritto di prelazione per gli attuali abbonati fino al 30/04/2024.

Gli organizzatori si riservano, in caso di forza maggiore, di apportare variazioni al programma e/o al calendario della rassegna.

Cinema & Club

Il cinema d’autore in cicli di 7 film

Stagione cinematografica2023/2024

PROGRAMMA – CICLO 5

1 giugno > 23 luglio 2024

Abbonamento a 7 film: € 14

Turni di proiezione: LUNEDI’ e MARTEDI ore 17.00 – 20.45 / MERCOLEDI’ ore 19.00

Info line: tel. 081.5701712 / e-mail: bogartmovie@gmail.com

Gli organizzatori si riservano, in caso di forza maggiore, di apportare variazioni al programma e/o al calendario della rassegna.